Borno – !^ Trofeo AIM – Canicross, Bikejoring e Dogscootering

Le parole sono strane, ma l’attività è semplicissima e chiunque abbia un cane l’ha provata senza saperlo: l’attività all’aria aperta con il proprio quadrupede, da sempre, diverte e coinvolge i padroni bipedi…
Noi l’abbiamo provata in diretta, a Borno, Grazie all’AIM che ci ha invitato al suo primo appuntamento del circuito.
La gara si è svolta presso l’Adventure Land, e ha coinvolto cani e conduttori da tutt’Italia, con mezzi, anche abbastanza inusuali. Questo viene chiamato Carrello, anche se sembra una biga moderna.

La categoria dogscooter ha avuto tre partecipanti, uno con un mezzo autoprodotto, uno con uno scooter Gravity ed uno con uno scooter Kostka.

L’evento si è svolto in un week-end di sole, e anche i “più piccoli” se la sono goduta.

Chi ha avuto l’occasione di provare lo scooter, non è rimasto deluso. Chi non ha potuto provarlo, si è consolato altrimenti…

Una volta a casa, tutti i mezzi si sono messi a riposo…Come mai?

Pisa – Si fa presto a dire benessere….

Pisa, Corso Italia, Via Borgo Stretto, Piazza dei Cavalieri, una città invasa dall’ECOCITY EXPO, una due giorni di fervide attività all’insegna dello sport, del benessere e della vita sana, sotto tutti i punti di vista.

Potevamo mancare? No di certo!
La footbike è la perfetta sintesi di sport, benessere e vita sana: semplice, adatta a tutti e soprattutto NUOVA!

Potevamo avere una postazione in un altro luogo? Certo che no! La footbike si è piazzata davanti alla Normale università benemerita

dalla quale escono cervelloni come lui,che si è laureato in matematica a pieni voti, e ha anche trovato il tempo di provare la footbike.

Il papà, SOLO ed ESCLUSIVAMENTE, per dare il buon esempio al figlio, si è fatto un lungo giro, con evoluzioni e svisi…

La mamma, SOLO ed ESCLUSIVAMENTE, per aiutare la figlia timida, ha girato per la piazza…

I marmocchi hanno girato e rigirato fino a spiallare le gomme…

Persino l’Esercito si è allenato a bordo della footbike.
Serve aggiungere altro? Si fa presto a dire Benessere, se c’è di mezzo la footbike!

Footbike & Amish tradition

In perfetto stile Amish, abbiamo allestito il nostro stand ad America’s Fun, una folle manifestazione in cui tutti i patiti della “cultura” americana potevano trovare pane per i propri denti…

Noi abbiamo portato un pezzo di Pennsylvania a Reggio Emilia…,

Abbiamo fatto provare le footbike a personaggi parecchio strani…

…e parecchio entusiasti…

abbiamo visto il meglio ed il peggio della produzione americana e, alla fine, preferiamo la vecchia cara Europa! Alla faccia delle elezioni…

San Marino DownTown – Una gara da Titani

Si parte per andare a farsi una girata, sapendo che la gara, molto impegnativa, veloce e soprattutto tecnica, sarà affrontata da guerrieri imbattibili.

Abbiamo saggiato il terreno con la convinzione che tanto il percorso sarebbe stato troppo difficile, pensando che fosse sufficiente farsi vedere.

Poi ci abbiamo preso gusto, al punto di decidere che la gara era alla nostra portata.

Alessandro Abbona è il primo italiano che ha partecipato ad una vera gara di DH con uno scooter Gravity.

Senza sconti.

Un ringraziamento agli organizzatori Manuel e Manuele che ci hanno invitato alla gara e che si sono sbattuti come matti per la sua realizzazione.
A presto, ragazzi!

Ce l’abbiamo fatta!

Il Primo Footbike Pride si è svolto a Milano in concomitanza con la seconda edizione di CYCLOPRIDE ed è stata una piacevole esperienza.
Giovani e meno giovani, esperti e neofiti si sono cimentati nell’avventura con entusiasmo, sapendo di essere “diversi”.

Abbiamo percorso le vie di Milano insieme alle bici, insieme alle cargo-bike, ai chopper e ai tricicli.

Siamo stati i gruppo, abbiamo cercato la solidarietà degli altri ciclisti, per contrastare l’arroganza dei mezzi a motore. Non sempre ce l’abbiamo fatta…

…ma siamo arrivati tutti in fondo!
BRAVI RAGAZZI! Ci vediamo alla prossima!

Imola – Un’esperienza unica!

Entrare in pista ad Imola, su questo storico circuito, che ne ha viste di tutti i colori, è un’emozione immensa.

Entrarci con le footbike, ancora di più, soprattutto quando le giornate sono dedicate alle bici…e noi non abbiamo portato delle bici qualsiasi…

Se ne sono viste di cose strane, ma TANTO strane

…tanto strane da essere considerate folli.
Sono stati tre giorni di grande movimento, soprattutto di molo entusiasmo, anche grazie ai ragazzi di Milkyway

e a Paolo Patrizi e Giorgia Nobili che ci hanno assistito nella gestione dei box.

Andando lungo il Ticino

Oggi ce la mettiamo tutta…partiamo presto per un giro lungo il Ticino. Partendo da Turbigo

L’argine è piano, ovviamente, e il canale Villoresi scorre pacifico al nostro fianco,

ma poi arriva la chiusa, ed allora sì che si sale.

Ingegneria umana d’inizio secolo (scorso!)

…TRISTE CONCLUSIONE! il primo buco, non si scorda mai!

1 3 4 5
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com