Detto, fatto.

La macchina organizzativa si era già messa in moto lo scorso anno, quando Santa Maria Maggiore è stata eletta Sede Ufficiale del Campionato Italiano CSEN Canicross.

Che gli organizzatori facessero sul serio è stato subito molto chiaro.

Un sito dedicato alla manifestazione, un numero di iscritti altamente superiore alle aspettative (circa 630 partenti), uno staff di tecnici e volontari numerosissimo e poi tanta, tantissima passione.

Se poi ci si aggiunge un weekend soleggiato e terso, si ottiene il cocktail perfetto.

E così è stato: 14 nazioni partecipanti, compresi due outsider, Islanda e USA, squadre con 110 membri, camper a coprire immensi prati e cani, tantissimi cani, tutti pronti per le gare in programma.

Si è notato un aumento esponenziale degli atleti che hanno partecipato alla competizione nella categoria dog-scooter, a riprova del fatto che questa disciplina si sta sempre più affermando tra gli sportivi cinofili.

Si è notata una una presenza sempre più massiccia di cani selezionati per le brevi distanze, quali Greyster e Eurohound, praticamente delle macchine da guerra, con una voglia di correre infinita, dietro i quali correre a piedi è praticamente impossibile, a meno di non essere dei supereroi.

Per quanto riguarda gli scooter, prevalenza di modelli in alluminio, con ruote da 29″/24″, in particolare, il marchio Doxtor, che ha vinto in questo campionato 7 medaglie d’oro su 12 in palio!

Anche il nostro atleta Fra Indi di Jaranga ha gareggiato con un Doxtor F112, qui trovate il suo resoconto sul Campionato.

Per noi è stata una bellissima esperienza, anche grazie al supporto dello staff di Kostka, che ha messo a disposizione degli atleti e degli spettatori diversi mezzi prova.

Un ringraziamento particolare all’organizzazione, agli splendidi volontari e a tutto lo staff tecnico.

Ci auguriamo che l’evento possa ripetersi e che i curiosi del weekend diventino dei futuri canicrossisti!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com