Piandelagotti, provincia di Modena, Appennino Tosco-Emiliano, più Tosco che altro…

Un luogo lontano dal mondo, un paesino di poche anime, fermo agli anni 50, con una pista da fondo fenomenale, che si è trasformata nel week-end in un accampamento musher.

C’erano tutti, ma proprio tutti i soci e i simpatizzanti del CIS, ognuno con un i suoi numerosi amici pelosi, in un clima da frontiera del Klondike.

Il sabato è stato dedicato alle prove e alle conferenze, con relatori che hanno fatto sognare i partecipanti, con i racconti delle loro imprese, vissute e sofferte con umiltà e dedizione.

La gara, la domenica, ha visto partire più di 200 cani, accompagnati da 60 mushers.

E’ stata proprio la loro giornata, in questa fantastica cornice d’altri tempi, dove il tempo, il silenzio e la luce si dilatavano oltre ogni confine.

PREM PIAND

La competizione è stata agguerrita ma leale, con la categoria dogscooter 2 cani, molto ben rappresentata: addirittura un numero di binomi superiore a quello della bici 2 cani.

Ecco la classifica finale.

Ora il prossimo appuntamento è a Gattinara, ai piedi del Monte Rosa, per il campionato Italiano Sleddog Dryland, dove, ci dicono, i partecipanti saranno ancora di più!

 

gattinara

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com